Il massiccio del Pollino, diviso tra le province di Cosenza, Potenza e Matera, è annoverato tra i grandi gruppi montuosi della catena appenninica. La Serra del Dolcedorme è la vetta più alta seguita dal Monte Pollino, parte integrante nonché cuore dell’omonimo Parco Nazionale, la più grande area protetta d’Italia. Istituito nel 1992, è divenuto patrimonio dell’umanità nel 2015 ed è l’unico luogo, insieme ad alcune aree dei Balcani, a conservare il raro pino loricato.

Tra i comuni più importanti: Belvedere Marittimo, Castrovillari, Cerchiara, Frascineto, Morano Calabro, Mormanno, Orsomarso, Praia a Mare, Sangineto, Saracena, Verbicaro.

 

Cosa vedere:

  • il Parco attraverso i percorsi
  • il pino loricato
  • i borghi di Tortora, Civita e Maierà

 

Cosa gustare:

  • il Moscato Passito di Saracena
  • il bocconotto
  • la lenticchia di Mormanno