Locride è il nome che assimila una vasta area compresa nella provincia di Reggio Calabria, tra l’Aspromonte e la costiera jonica dei Gelsomini, dall’origine millenaria, è un territorio variegato e ricco di cultura. Il suo sviluppo coincide strettamente con quello della cultura mediterranea, lo testimoniano i reperti magno greci, i palazzi romani, i monasteri bizantini, le costruzioni normanne e medievali che permettono di ricostruire una storia articolata e considerevole. La natura incontaminata, montana e marina, i panorami inconsueti, le tradizioni radicate, derivate da influssi culturali e contaminazioni di dominazioni centenarie e i prodotti enogastronomici testimoniano l’importanza di questa terra.

 

Cosa vedere:

  • la cattedrale di Gerace
  • Locri Epizephiri
  • la Cattolica di Stilo

 

Cosa gustare:

  • lo stocco di Mammola e Cittanova
  • il Greco di Bianco
  • il caciocavallo di Ciminà